Arda Solutions s.r.l. | The Informal Blog

red_hat_and_dell

Qui in Arda Solutions crediamo molto nelle possibilità che l’adozione del cloud (sia pur in configurazione ibrida) può portare ai nostri clienti. Alcuni mesi fa DeLL aveva di fatto annunciato la rinuncia alla creazione di un suo cloud pubblico e, come partner, avevamo accusato il colpo convinti però che qualcosa si sarebbe comunque fatto.

Infatti DeLL con una mossa (a nostro parare) molto intelligente non ha tentato di “reinventare l’acqua calda” ma si è alleata con il principale vendor software “non concorrente” all’interno della Openstack Foundation. Questo di fatto riporta DeLL fra i player del mercato Cloud accelerando il suo inserimento che si traduce, per tutti, in un servizio enterprise più completo (che potrebbe diventare anche il più apprezzato)

Il grande player da battere è amazon: con il suo AWS e le soluzioni a contorno copre la maggior parte del mercato, la sua soluzione scalabile, matura (ma proprietaria) fa impallidire tutti gli altri concorrenti. (punto)

OpenStack, è il risultato di questi concorrenti, che vedono nel software stack una commodity sulla quale non creare lockin, permettendo quindi nelle intenzioni una più libera scelta del vendor, e creando un software “di base” comunemente condiviso.

Ognuno di questi player poi, partendo dal software di base, decide come declinare il proprio servizio: RackSpace piuttosto che HP supportano e fanno parte della openstack foundation ma ognuna di esse ha il proprio cloud, in concorrenza con le altre, basato però sul medesimo “stack”

La partnership fra DeLL e RedHat mira a fare un ulteriore passo: infatti l’annuncio (che potete leggere qui) pone le basi per una collaborazione per la creazione di software di “private cloud” di livello Enterprise. Per il segmento aggredito da DeLL e per come si presenta è giusto iniziare parlando di “private cloud” che può essere declinato facilmente in “hybrid cloud” (il passaggio inverso passando dal public cloud molte volte invece è mal digerito)

DeLL quindi mira a proporre una piattaforma “enterprise ready” basato su RHEL OP in partnership con la stessa redhat che gli permetta di essere subito pronta rispetto ai concorrenti della OpenStack foundation (che questo lavoro l’hanno già fatto) ad un prezzo e con tempi nettamente inferiori!

E Arda Solutions? Arda Solutions, come partner DeLL ha tutto l’interesse affinché il paradigma hybrid venga considerato una priorità cosi da porsi, già dai prossimi mesi, come riferimento per soluzioni che possano andare oltre al semplice consolidamento e si muovano verso servizi più integrati, di facile adozione, selfservice e basati su standard certi!

Leave a Reply